FANDOM


I Vanrial erano un ordine di artisti che vivevano sul Monte Silente a Jah Keved[1].

Per secoli i Vanrial hanno ripetuto i versi di canzoni che affermavano fossero state scritte dagli Araldi. Sebbene essi avessero le trascrizioni antiche di questi canti, il significato delle parole stesse era andato perduto, divenendo solo un insieme di suoni ripetuti di generazione in generazione privi di significato.

Alcuni studiosi ritengono che le canzoni possano essere in realtà l'Albacanto[1].

I Vanrial hanno il merito di aver salvato molte opere classiche dall'oblio. Tra queste vi è anche il libro La Via dei Re[2].

FontiModifica

  1. 1,0 1,1 La Via dei Re, capitolo 60
  2. La Via dei Re, capitolo 45
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.