FANDOM


Valam era uno degli altoprincipi di Jah Keved.

StoriaModifica

Valam era il luminobile a cui la Casata Davar doveva fedeltà. Nel 1169, al persistere delle voci sul presunto luxoricidio di Lin Davar, Valam invia suo figlio Redin ad indagare[1]. Negli anni successivi, le alleanze politiche di Lin e la sua alleanza con i Sanguispettri gli permetterà di rientrare nelle grazie dell'altoprincipe, al punto da prospettare, nel 1171, un matrimonio tra suo figlio Balat e Sudi Valam.[2]

La Via dei Re Modifica

Shallan riflette che una delle ragioni che l'hanno spinta a portare avanti un piano così rischioso, sono le pessime condizioni dell'altoprincipe che non può più offrire la protezione di un tempo[3].

Parole di Luce Modifica

Con l'assassinio di Re Hanavanar e di diversi altoprincipi veden, Jah Keved piomba nel caos. Nonostante la sua malattia, Valam partecipa alla guerra civile e marcia con le sue truppe per conquistare Vedenar[4]; L'altoprincipe esce vincitore dalla devastante battaglia per la capitale, ed è l'unico altonobile rimasto in vita a poter reclamare il titolo di Re.

La sua vittoria tuttavia è breve ed effimera. Consumato dalla malattia e prossimo alla morte, Valam nomina come suo successorre Taravangian, giunto in visita a Vedenar con un tempismo perfetto. Chiede quindi a suo figlio Redin di ucciderlo, sia per alleviare le proprie sofferenze e sia per demolire definitivamente, con l'accusa di parricidio, qualunque sua futura pretesa al trono di Jah Keved.[5]

FontiModifica

Altiprincipi
Alethkar AladarBethabDalinar KholinHathamRutharRoionSebarialTorol SadeasThanadalVamah
Jah Keved AbrialBoriarEvinorJal MalaValam
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.