Le Cronache della Folgoluce Wiki
Advertisement
Le Cronache della Folgoluce Wiki

Shinovar 02.jpg

Shinovar è una nazione del Roshar occidentale.


Geografia[]

Shinovar presenta lungo il suo confine orientale l'imponente catena montuosa delle Montagne Annebbiate, che la separa dalle altre nazioni del continente; una catena montuosa ignota protegge il suo confine occidentale. A nord e a sud invece Shinovar è bagnata dal mare.

Clima[]

Shinovar è l'unico luogo di Roshar a non risentire dell'influenza delle Altempeste. Ciò è possibile grazie alla presenza delle Montagne Annebbiate che infrangono e dissolvono i cicloni in arrivo da est. Di conseguenza le terre di Shinovar sono le uniche al mondo a possedere un suolo fertile che determina la presenza in questa nazione di una flora e di una fauna unica.

Flora e Fauna[]

La presenza del suolo permette la crescita di erba comune, di normali alberi ma anche di coltivare ortaggi e frutta - come le fragole- e di allevare animali quali galline, cavalli e maiali, molto apprezzati nelle altre terre di Roshar. Caratteristicamente non ci sono spren a Shinovar.

Storia[]

Quando gli umani arrivarono per la prima volta su Roshar, gli Albacantori, su ordine dei loro Dei, concessero loro la regione di Shinovar in cui stabilirsi. Poiché era al riparo dalle tempeste, gli umani furono in grado di coltivare le piante e gli animali che avevano portato con sé dal loro vecchio mondo. In seguito fu proprio da Shinovar che gli uomini cominciarono ad espandersi scontrandosi con i loro antichi benefattori.

Shin[]

Aspetto[]

Shinovar è abitata dall'etnia Shin. Essi hanno la pelle pallida[1], grandi occhi rotondi, sono bassi di statura, e hanno una tendenza ad essere glabri. Queste caratteristiche inducevano gli stranieri ad affermare che gli Shin somigliassero a dei bambini[2].

Cultura[]

Gli orientali erano dell'idea che gli Shin fossero un popolo docile e innocuo[3] e in effetti avevano ragione. Per gli Shin, combattere un uomo è già un fallimento e uccidere un altro individuo è considerato un'azione brutale e ingiustificabile[4]. I guerrieri occupano il gradino più basso delle scala sociale Shin e sono considerati come una sorta di proprietà -una sorta di schiavi- che uomini di rango più elevato possono vendere e scambiare tramite il possesso di un'apposita pietra. Per contro, i contadini sono al vertice della società Shin e sono trattati con riverenza e rispetto[2].

Gli Shin sono profondamente xenofobi[5]: di rado lasciano la loro patria e agli stranieri che entrano a Shinovar è impedito di avvicinarsi ai campi o ai villaggi dei contadini[2].

Religione[]

Gli shin venerano gli spiriti delle pietre -gli spren della pietra[6]- e molto probabilmente le loro guide spirituali sono gli Sciamani di Pietra[7].

Gli Shin ritenevano sacra la Folgoluce trattenuta dalle pietre e consideravano sacrilego l'uso non curante che gli orientali ne facevano, usandola come fonte di illuminazione o peggio come ornamento[3].

Per gli Shin anche la pietra era sacra e biasimavano gli orientali per come la usassero per camminare, per costruirei propri edifici o distruggerla per estrarre metalli[3][2].

Galleria[]

Fonti[]

Luoghi di Roshar
Regni e Nazioni Terre gelideAlethkarHerdazThaylenahJah KevedTu BaylaTriaxTu FalliaHexi MaggioreMaratTukarEmulAzirYulayMarabethiaBabatharnamDeshYezierAlmTashikkLiaforSteenAimiaShinovarIriRiraIsole Reshi
Regioni e Territori Picchi dei MangiacornoMonti del CreasoleAkannyColline IndipendentiPurolagoMare ReshiPianure InfranteLa Valle
Città e villaggi AzimirAkinahCripte BasseNuova NatananFolgosedeKharbranthHearthstoneRathalasRevolarKholinarVedenarThaylenSesemalex DarUrithiru
Advertisement