FANDOM


Rysn
Rysn bota Fan art di Botanicaxu [1]
Status personale
Status

Viva

Prima apparizione

La Via dei Re: Interludio 4

Nazionalità

Thaylen

Affiliazione

Vstim

Occupazione

Mercante

Caratteristiche fisiche
Razza

Umana

Sesso

Donna


Rysn è una ragazza thaylen che, al seguito dI Vstim, sta visitando il mondo per completare il suo apprendistato da mercante.

Storia Modifica

La Via dei Re Modifica

Dopo cinque mesi di apprendistato [1], Rysn giunge a Shinovar ed è stupita per l'erba "pigra" e il terreno "molle" di Shinovar.

Rysn assiste alla bizzarra contrattazione tra Vstim e un contadino chiamato Thresh, durante la quale entrambi i partecipanti fanno letteralmente a gara per sminuire il valore delle proprie merci.

Alla fine i due raggiungono un accordo e Vstim chiede a Rysn che cosa abbia imparato. Dopo aver risposto correttamente, Rysn viene incaricata dal maestro di raccogliere un po' di erba shin e di occuparsi della pianta in futuro. Nonostante Vstim le assicuri che ciò la renderà una mercante migliore, Rysn è contrariata di dover rovinare un buon vestito per un po' di erba "sbavante, ebete e imbecille"

Parole di Luce Modifica

Dopo aver completato i suoi commerci ad Iri, durante i quali Rysn sembra abbia offeso gli Iriali[2], la carovana di Vstim attraversa il Mare Reshi per raggiungere una tribù che vive su una delle famose isole mobili.

Vstim, colpito da una malattia debilitante, è troppo debole per condurre gli affari, e affida così alla sua apprendista il delicato compito di trattare con i Reshi. Dopo un inaspettato incontro con un "Nichilifero", Rysn arriva al villaggio dei nativi e affronta l'ostinazione di Talik, il negoziatore della tribù, che non vuole mercanteggiare con una persona che non abbia il suo rispetto.

Pensando alla posta in gioco e al maestro malato, Rysn rischia il tutto per tutto e, nel tentativo di dimostrare la propria audacia, si cala nel vuoto per "appellarsi" a Relu-na, il Tai-na adorato come un dio dai reshi. Per una fatalità la fune si spezza e Rysn precipita nel mare sottostante.

Al suo risveglio, Rysn scopre di essere ancora viva ma le sue gambe sono entrambe rotte. Vstim le spiega che la sua malattia era una messinscena e che Talik era un suo ex-studente a cui aveva chiesto di metterla alla prova.

Il babsk la informa che il suo gesto spregiudicato ha impressionato i nativi e consentirà alla loro carovana di commerciare facilmente. Rysn scopre inoltre che Talik e la sua gente le hanno donato un esemplare vivo di Larkin, una creatura rarissima e preziosissima.[2]

Fonti Modifica

  1. La Via dei Re, Interludio 4
  2. 2,0 2,1 Parole di Luce, Interludio 3
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.