FANDOM


L’Ordine dei Rompicielo (Skybreaker) era uno dei dieci ordini dei Cavalieri Radiosi. Il patrono dell’ordine era Nale, e sono legati agli Altospren. I Rompicielo sono l'unico Ordine dei Radiosi a non aver abbandonato i loro giuramenti nel Giorno della Ritrattazione e hanno continuato a operare in segreto fino all'inizio della Vera Desolazione.

Storia Modifica

Antichità Modifica

Al tempo della fondazione dei Cavalieri Radiosi, Ishar assegnò ai Vincolaflussi che avevano legato gli Altospren il compito di perseguire la giustizia e applicare la legge. Il neonato ordine dei Rompicielo scelse l'Araldo Nale come maestro ma egli inizialmente rifiutò, ritenendo che la posizione fosse fastidiosa e vana. Alla fine, accettò il patrocinio dopo i subbugli nella toparchia di Revv, e fu l'ultimo Araldo ad accettare il proprio Ordine[1].

Durante le Epoche Araldiche, i Rompicielo contribuirono insieme agli altri ordini a difendere l'umanità dai Nichiliferi ma svolgevano anche il ruolo di polizia militare tra i Radiosi. Erano spesso incaricati di mantenere la pace e di sorvegliare gli altri. Questo a volte dava loro una cattiva reputazione specie tra gli ordini dei cavalieri più liberali, ma i Rompicielo non erano spietati. Facevano il lavoro sporco per assicurarsi che gli Ordini non abusassero dei loro poteri per diventare tiranni.

Qualche tempo prima della Ritrattazione[2], Nale recuperò segretamente la sua Onorlama da Shinovar e legò un Altospren, unendosi ufficialmente ai Rompicielo. È l'unico Araldo conosciuto ad aver aderito al rispettivo Ordine[3].

In clandestinità Modifica

...ma erano solo nove dei dieci [ordini], dal momento che uno disse che non avrebbero abbandonato le armi e sarebbero fuggiti, ma che avrebbero invece esercitato un grande sotterfugio a spese degli altri nove.

–Parole di Luce, capitolo 41, epigrafe

I Rompicielo furono l'unico ordine di Radiosi che non tradì i suoi giuramenti durante la Ritrattazione e rimase segretamente attivo nei due millenni successivi[4]. In quegli anni, l'Araldo Nale consumato dalla sua follia, impresse la sua impronta nell'ordine, rendendo i Rompicielo dell'era moderna più rigidi e inflessibili rispetto ai loro predecessori. La loro missione principale era quella di scovare tutti i Vincolaflussi ed ucciderli al minimo pretesto. Tale ferocia si giustificava con la volontà di preservare l'integrità del Giuripatto, ora che Onore era morto, e impedire al nemico di cogliere delle aperture per scatenare una nuova Desolazione[5].

A Marabethia l'Ordine ha una piccola fortezza che si affaccia sul Purolago. Gli aspiranti vengono portati nella fortezza per essere testati, e gli Scudieri e i Maestri risiedono lì durante l'allenamento (a meno che non siano in missione)[6]. Quando viaggiavano erano soliti indossare le uniformi delle forze dell'ordine locali, indipendentemente dalla propria razza o nazionalità[6].

Vera Desolazione Modifica

Proprio all'inizio della Vera Desolazione, Nale reclutò Szeth per iniziarlo ai Rompicielo. Quando la Tempesta Infinita passò per la prima volta su Roshar, Nale comprese di aver fallito la sua millenaria missione e tornò da Ishar per ricevere chiarimenti[5]. Tornato settimane dopo, Nale raccontò a tutti i suoi adepti la vera storia di Roshar e chiese loro di fare una scelta: obbedire alla legge dei Cantori, come avrebbe fatto lo stesso Nale o aiutare gli umani. L'Ordine decise di seguire Odio e i Parshi. Szeth è attualmente l'unico Rompicielo conosciuto a non servire Odio[7].

Ideali dei Rompicielo Modifica

Il Primo Ideale Modifica

Il Primo Ideale è anche noto ai Rompicielo come l' Ideale della Radiosità. Prima di giurare questo ideale, gli aspiranti viaggiano con i Rompicielo in missione, dimostrando la loro dedizione in quella missione. L'Ideale della Radiosità non dà poteri o la capacità di attirare Folgoluce, ma li qualifica per ulteriori test tra i membri dell'Ordine in modo che possano diventare Scudieri. I Rompicielo perdonano qualsiasi malefatta passata, usando le autorità locali e le scartoffie appropriate[6].

Vita prima della morte. Forza prima della debolezza. Viaggio prima della destinazione.

–Primo Ideale dei Cavalieri Radiosi

Il Secondo Ideale Modifica

Chiamato anche l' Ideale della Giustizia, questo è un giuramento specifico per cercare e amministrare la giustizia[6]. Una volta che un aspirante viene scelto da un maestro come scudiero, questi può giurare il secondo ideale. Questo ideale dà allo scudiero la capacità di respirare la Folgoluce e usare il Flusso di Gravitazione[8].

Giuro di cercare la giustizia, di lasciare che mi guidi finché non troverò un Ideale più perfetto.

–Il Secondo Ideale dei Rompicielo, nella versione recitata da Szeth

Il Terzo Ideale Modifica

Con l'Ideale della Dedizione, lo Scudiero giura di dedicarsi a una verità superiore, a un codice o, a volte, una persona, da seguire. Prima di prestare il giuramento però egli deve riuscire a impressionare un Altospren e formare un legame. In questo modo accederà al Flusso di Divisione e diventerà un Rompicielo completo[6].

Giuro di seguire la volontà di Dalinar Kholin. Questo è il mio giuramento.

–Il Terzo Ideale dei Rompicielo, nella versione recitata da Szeth

Il Quarto Ideale Modifica

Chiamato anche l'Ideale della Crociata, richiede che il Rompicielo intraprenda una missione personale e la completi con soddisfazione del proprio Altospren. Una volta portata a termine, il Rompicielo viene elevato al grado di maestro. I maestri sono in grado di accettare gli Scudieri. La maggior parte dei Rompicielo non raggiunge mai questo ideale, e quelli che lo fanno possono fermarsi per decenni al Terzo ideale prima di completare la loro missione[6].

Ripulirò gli Shin dai loro falsi governanti, sempre che Dalinar Kholin sia d'accordo

–Il Quarto Ideale dei Rompicielo, nella versione recitata da Szeth

Il Quinto Ideale Modifica

E' chiamato l’Ideale della Legge. Richiede al Rompicielo di giurare che diventeranno una personificazione della legge e della verità. Nale è probabilmente l'unico Rompicielo moderno ad averlo raggiunto, poiché sono passati secoli da quando qualcuno ha padroneggiato il Quinto Ideale[6].

Poteri Modifica

I Rompicielo erano dotati dei Flussi di Divisione e Gravitazione.

E' possibile che la loro Risonanza abbia a che fare con una capacità innata di capire la colpevolezza di un individuo.[9]

Curiosità Modifica

  • La traduzione italiana del quarto ideale riporta un errore di traduzione travisando gli Shin, il popolo che abitano Shinovar per la nazione stessa: "Ripulirò Shin dai suoi falsi governanti, sempre che Dalinar Kholin sia d’accordo." (I will cleanse the Shin of their false leaders, so long as Dalinar Kholin agrees)

Fonti Modifica

  1. Parole di Luce, capitolo 43 - epigrafe
  2. Rivelato in una sessione firme nel 2016
  3. Giuramento, capitolo 106
  4. Giuramento: Capitolo 40
  5. 5,0 5,1 Giuramento, capitolo 106
  6. 6,0 6,1 6,2 6,3 6,4 6,5 6,6 Giuramento, capitolo 90
  7. Giuramento, capitolo 122
  8. Giuramento, capitolo 92
  9. Parole di Luce, capitolo 54 - epigrafe
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.