FANDOM


Red era un un occhiscuri alethi e membro del gruppo di disertori incontrati da Shallan durante il suo viaggio per raggiungere le Pianure Infrante.

Aspetto Modifica

Era un uomo alto e magra e con una folta barba[1]

Storia Modifica

Red viveva a Farcoast, capitale del principato di Vamah. Quando arrivò la chiamata alle armi per combattere i Parshendi, Red si arruolò insieme ad altri suoi cinque amici[1].

Con il passare degli anni, e il prolungarsi dell'assedio sulle Pianure, Red vide i suoi compagni morire uno ad uno, uccisi durante le sortite per accaparrarsi le cuorgemme. Stanco di quella lotta insensata, Red disertò e si diede alla macchia tra le Colline Indipendenti.

Parole di Luce Modifica

Unitosi al gruppo di fuorilegge di Vathah, Red partecipò alla battaglia contro i banditi per salvare la carovana di Macob. Successivamente aiutò Gaz a sistemare il carro di luminosità Shallan, rimanendo sorpreso dalle abilità di carpentiere dell'ex-sergente.

Quando Tyn assale Shallan, una volta scoperta la sua identità, Red e gli altri uomini sentono una voce che li avverte che l'occhichiari è in pericolo; senza esitare si precipitano alla tenda della donna e combattono con i suoi sgherri.[2]

Fonti Modifica

  1. 1,0 1,1 Parole di Luce, capitolo 24
  2. Parole di Luce, capitolo 34
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.