FANDOM


Macob è il capo di una carovana di mercanti di Roshar. La sua origine è ignota, dato che Shallan stessa ha difficoltà a capire il suo accento: esclude categoricamente che sia un'Alethi o un Thaylen[1]

Storia Modifica

Parole di Luce Modifica

Macob è in viaggio nelle Terre Gelide, per portare le sue mercanzie ai campi alethi, quando la sua carovana viene attaccata dai banditi. Le sue guardie riescono a respingere a stento il loro primo attacco che provoca diverse vittime e costa la perdita di tre carri[2].Solo l'intervento di Shallan e dei suoi "mercenari" impedisce alla carovana di venire massacrata.

Shallan e Macob raggiungono un patto: i mercenari si occuperanno della protezione della carovana fino al raggiungimento delle Pianure mentre Macob s'impegna a fornire all'occhichiari il necessario per un viaggio confortevole e adeguato al suo rango.[1]

Dopo il tradimento di Tyn e la rivelazione della stratolama di Shallan, Macob assicura all'occhichiari vediana la sua discrezione e si augura di non incontrarla mai più[3]

Fonti Modifica

  1. 1,0 1,1 Parole di Luce, capitolo 21
  2. Parole di Luce, capitolo 20
  3. Parole di Luce, capitolo 36
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.