FANDOM


La lettera è un documento che compare negli epigrafi di Giuramento, (dal capitolo 53 al capitolo 57). La lettera è indirizzata a Hoid. Il mittente è Sazed, l'ospite del Frammento Armonia[1]

Armonia non svilisce le argomentazioni di Hoid ma prima di offrire qualsiasi supporto vuole conoscerlo meglio, dato che non sa nulla di lui. Per questo lo invita a visitare il suo mondo e a contattarlo direttamente.

ContenutoModifica

Amico, la tua lettera è molto intrigante, perfino rivelatrice[2].Avevo pensato, prima di ottenere la mia attuale posizione, che una divinità non potesse essere colta di sorpresa. Ovviamente questo non è vero. Io posso essere sorpreso. Forse posso essere perfino ingenuo, ritengo. [3].Io sono il meno attrezzato di tutti per aiutarti in questa impresa. Sto scoprendo che i poteri che detengo sono in un conflitto tale che la più semplice delle azioni può risultare difficoltosa[4]. Sono anche reso incerto dal tuo sotterfugio. Perché non ti sei palesato a me prima di questo? Come riesci a nasconderti? Chi sei davvero e come sai così tanto su Adonalsium?[5].

Se vuoi parlare ulteriormente con me, richiedo aperta franchezza. Torna alle mie terre, avvicina i miei servitori e vedrò cosa posso fare per la tua ricerca.[6].

FontiModifica

  1. Ciò è evidente sia dal riferimento a due frammenti di natura diametralmente opposta e sia dalla sua relativa ignoranza riguardo ad Adonalsium
  2. Giuramento, capitolo 53
  3. Giuramento, capitolo 54
  4. Giuramento, capitolo 55
  5. Giuramento, capitolo 56
  6. Giuramento, capitolo 57
Epigrafi
La Via dei Re Rantoli della MorteLa Lettera (La Via dei Re)Appunti di Jasnah Kholin
Parole di Luce Diario personale di Navani KholinCanti degli AscoltatoriParole di LuceLa Lettera (Parole di Luce)Il Diagramma
Giuramento GiuramentoLa prima lettera (Giuramento)La seconda lettera (Giuramento)La terza lettera (Giuramento)Archivio delle gemme di UrithiruMythica di HessiStele di Eila
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.