FANDOM


Capitolo precedente Di maggior valore Capitolo successivo
In cima -

Punto di Vista: Arguzia
ambientazione: Kholinar

TramaModifica

Cos'è che riteniamo prezioso? Innovazione. Originalità. Novità. Ma cosa più importante... tempismo. Temo che tu sia arrivato un po' troppo tardi, mio confuso, sfortunato amico.

–Arguzia, La Via dei Re, Epilogo

Arguzia si trova vicino ai cancelli di Kholinar. Sembra che stia aspettando qualcosa e per ingannare l'attesa conversa con le guardie[1]. L'uomo pone loro una domanda:

Ebbene? Che ne pensate? Se un uomo o una donna avesse un talento, quale sarebbe il più stimato, il più apprezzato, quello considerato di maggior valore?

–Arguzia, La Via dei Re, epilogo

Una delle guardie suggerisce l'arte ma Arguzia risponde in senso negativo e racconta che dei "saggi" una volta risposero con l'intelletto e con la capacità di inventare. Arguzia spiega con degli esempi che non è la bellezza, l'intelligenza o la capacità di inventare che gli uomini stimano. Ma è la novità, l'essere i primi a fare qualcosa.

In quel momento i cancelli tremano e si spalacano: un uomo dalla pelle scura e dai capelli lunghi si appoggia ad una stratolama argentea[2].L'uomo varca i cancelli e le guardie gli urlano di identificarsi. Lui li accontenta e dice di essere Talenel'Elin e annuncia che la Desolazione è arrivata e che lui ha fallito.

L'uomo crolla a terra e Arguzia mormora che quello che gli uomini ritengono più prezioso è il tempismo. E Taln, a detta di Arguzia, è arrivato troppo tardi.

PersonaggiModifica

Apparsi Modifica

Luoghi e termini menzionati Modifica

Note Modifica

  1. Dato che Arguzia ha gli occhi azzurri pensano che sia un luminobile e lo assecondano di conseguenza.
  2. La pelle dell'uomo è bagnata, come se avesse nuotato a lungo.
La Via dei Re - Libro I

Preludio a Le cronache della Folgoluce
Prologo: Uccidere
Cap 1: Folgoeletto
Cap 2: L’Onore è morto
Cap 3: La città dei campanelli
Cap 4: Le pianure infrante
Cap 5: Eretica
Cap 6: Ponte Quattro
Cap 7: Ragionevolezza
Cap 8: Prossimo alla fiamma
Cap 9: Dannazione
Cap 10: Storie di chirurghi
Cap 11: Gocce
I-1: Ishikk
I-2: Nan Balat
I-3: La gloria dell’ignoranza
Cap 12: Unità
Cap 13: Dieci battiti di cuore
Cap 14: Giorno di paga
Cap 15: L’esca
Cap 16: Bozzoli
Cap 17: Un tramonto rosso sangue
Cap 18: Altoprincipe di Guerra
Cap 19: Pioggia di stelle
Cap 20: Scarlatto
Cap 21: Perche’ gli uomini mentono
Cap 22: Occhi, mani o sfere?
Cap 23: Molti usi
Cap 24: La galleria delle mappe

Cap 25: Il macellaio
Cap 26: Immobilità
Cap 27: Servizio burrone
Cap 28: Decisione
I-4: Rysn
I-5: Axies il collezionista
I-6: Un’opera d’arte
Cap 29: Errorganza
Cap 30: Oscurità invisibile
Cap 31: Sotto la pelle
Cap 32: Trasporto laterale
Cap 33: Cimatica
Cap 34: Folgomuro
Cap 35: Una luce per vedere
Cap 36: La lezione
Cap 37: Lati
Cap 38: Contemplatore
Cap 39: Impresse in lei
Cap 40: Occhi di rosso e blu
Cap 41: Di Alds e Milp
Cap 42: Mendicanti e cameriere
Cap 43: Il derelitto
Cap 44: Il Pianto
Cap 45: Shadesmar
Cap 46: Tanavast
Cap 47: Benedizioni
Cap 48: Fragola
Cap 49: Passione
Cap 50: Polvere rompischiena

Cap 51: Sas Nahn
I-7: Baxil
I-8: Geranid
I-9: La morte indossa il bianco
Cap 52: Una strada per il sole
Cap 53: Dunny
Cap 54: Blateruglio
Cap 55: Un Broam di smeraldo
Cap 56: Quel libro folgorato
Cap 57: Velabonda
Cap 58: Il viaggio
Cap 59: Un Onore
Cap 60: Ciò che non possiamo avere
Cap 61: Giusto per sbaglio
Cap 62: Tre glifi
Cap 63: Paura
Cap 64: Un uomo di estremi
Cap 65: La Torre
Cap 66: Codici
Cap 67: Parole
Cap 68: Eshonai
Cap 69: Giustizia
Cap 70: Mare di vetro
Cap 71: Registrato nel sangue
Cap 72: Veristitaliana
Cap 73: Fiducia
Cap 74: Sanguispettro
Cap 75: In cima
Epilogo: Di maggior valore

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.