FANDOM


Capitolo precedente Blateruglio Capitolo successivo
Dunny Un Broam di Smeraldo

Punto di Vista: Dalinar Kholin
ambientazione: Pianure Infrante

Epigrafe Modifica

I fardelli dei nove diventano miei. Perché devo portare la follia di loro tutti? Oh, Onnipotente, liberami.

–Datato Palaheses, 1173, secondi premorte sconosciuti. Soggetto: un ricco occhichiari. Campione prelevato di seconda mano.

SommarioModifica

La follia degli uomini a cui importa, Dalinar. E la genialità di quelli a cui non importa. I secondi dipendono dai primi - ma sfruttano anche i primi - mentre i primi fraintendono i secondi, sperando che i secondi siano più come i primi. E tutti i loro giochi rubano il nostro tempo. Secondo dopo secondo.

–Arguzia, La Via dei Re, capitolo 54

Dalinar partecipa all'ennesimo banchetto organizzato da Elhokar. Mentre sta mangiando, Arguzia fa la sa comparsa e siede accanto a lui. Prima di congedarsi l'uomo gli rivela che Sadeas ha intenzione di fare un annuncio durante la serata, ma che non sa' di precisione di cosa si tratti.[1] [2]

Dalinar fa chiamare immediatamente Adolin e si assicura che alla festa siano presenti un numero sufficiente di soldati e ufficiali leali ai Kholin. Mentre Adolin esegue gli ordini del padre, Dalinar inganna il tempo partecipando ad una conversazione con Hatham e Au-Nak, il suo ospite. Quando Adolin è di ritorno, Dalinar agisce; si reca al tavolo del Re e domanda a Sadeas a che punto siano le sue indagini. Sadeas rivela che la famosa cinghia è stata effettivamente sabotata ma nelle scuderie del complesso del Re. Inoltre l'altoprincipe ha scoperto che nella stratopiastra del Re ben otto su dieci sfere erano incrinate. La sua teoria è che l'assassino ha fornito l'armatura di sfere particolarmente fragili, che dovevano incrinarsi durante la caduta da cavallo, lasciando il sovrano inerme contro il granguscio. Sadeas aggiunge che Dalinar è un sospetto improbabile e che anzi l'intera vicenda sia stata architetta per gettare fango sul suo nome. Le rivelazioni di Sadeas scagionano di fatto i Kholin da qualunque accusa.

Dalinar va' a parlare immediatamente con Sadeas. Questi gli confessa che sin da subito ha richiesto il titolo di altoprincipe dell'informazione con il solo scopo di scagionarlo da qualunque accusa infamante, e far concentrare i luminobili sul fatto che qualcuno ha davvero attentato alla vita del re. Sadeas domanda a Dalinar se le voci sull'abbandonare il Patto di Vendetta fossero vere. Dalinar ammette di aver vagliato il ritiro solo come una delle possibili opzioni, ma che attualmente si è convinto che occorra vincere la guerra. Dalinar propone a Sadeas un'alleanza e sorprendentemente Sadeas accetta.

Personaggi Modifica

Apparsi Modifica



Menzionati Modifica

Luoghi e termini menzionati Modifica


Note Modifica

  1. In questa circostanza Arguzia rivela anche uno dei suoi altri pseudonimi: Hoid. Per i lettori di Elantris, Conciliatore o Mistborn, questo nome non è nuovo.
  2. Arguzia asserisce di lavorare per salvare il Cosmoverso.
La Via dei Re - Libro I

Preludio a Le cronache della Folgoluce
Prologo: Uccidere
Cap 1: Folgoeletto
Cap 2: L’Onore è morto
Cap 3: La città dei campanelli
Cap 4: Le pianure infrante
Cap 5: Eretica
Cap 6: Ponte Quattro
Cap 7: Ragionevolezza
Cap 8: Prossimo alla fiamma
Cap 9: Dannazione
Cap 10: Storie di chirurghi
Cap 11: Gocce
I-1: Ishikk
I-2: Nan Balat
I-3: La gloria dell’ignoranza
Cap 12: Unità
Cap 13: Dieci battiti di cuore
Cap 14: Giorno di paga
Cap 15: L’esca
Cap 16: Bozzoli
Cap 17: Un tramonto rosso sangue
Cap 18: Altoprincipe di Guerra
Cap 19: Pioggia di stelle
Cap 20: Scarlatto
Cap 21: Perche’ gli uomini mentono
Cap 22: Occhi, mani o sfere?
Cap 23: Molti usi
Cap 24: La galleria delle mappe

Cap 25: Il macellaio
Cap 26: Immobilità
Cap 27: Servizio burrone
Cap 28: Decisione
I-4: Rysn
I-5: Axies il collezionista
I-6: Un’opera d’arte
Cap 29: Errorganza
Cap 30: Oscurità invisibile
Cap 31: Sotto la pelle
Cap 32: Trasporto laterale
Cap 33: Cimatica
Cap 34: Folgomuro
Cap 35: Una luce per vedere
Cap 36: La lezione
Cap 37: Lati
Cap 38: Contemplatore
Cap 39: Impresse in lei
Cap 40: Occhi di rosso e blu
Cap 41: Di Alds e Milp
Cap 42: Mendicanti e cameriere
Cap 43: Il derelitto
Cap 44: Il Pianto
Cap 45: Shadesmar
Cap 46: Tanavast
Cap 47: Benedizioni
Cap 48: Fragola
Cap 49: Passione
Cap 50: Polvere rompischiena

Cap 51: Sas Nahn
I-7: Baxil
I-8: Geranid
I-9: La morte indossa il bianco
Cap 52: Una strada per il sole
Cap 53: Dunny
Cap 54: Blateruglio
Cap 55: Un Broam di smeraldo
Cap 56: Quel libro folgorato
Cap 57: Velabonda
Cap 58: Il viaggio
Cap 59: Un Onore
Cap 60: Ciò che non possiamo avere
Cap 61: Giusto per sbaglio
Cap 62: Tre glifi
Cap 63: Paura
Cap 64: Un uomo di estremi
Cap 65: La Torre
Cap 66: Codici
Cap 67: Parole
Cap 68: Eshonai
Cap 69: Giustizia
Cap 70: Mare di vetro
Cap 71: Registrato nel sangue
Cap 72: Veristitaliana
Cap 73: Fiducia
Cap 74: Sanguispettro
Cap 75: In cima
Epilogo: Di maggior valore

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.