FANDOM


Capitolo precedente Oscurità invisibile Capitolo successivo
Errorganza Sotto la pelle

Punto di Vista: Kaladin, Gaz
ambientazione: Pianure Infrante (campo di Sadeas)

EpigrafeModifica

All'improvviso furono pericolosi. Come un giorno di calma diventato bufera.

–Questo frammento è l'origine di un proverbio thaylenico che alla fine fu rielaborato in una derivazione più comune. Credo che possa riferirsi ai Nichiliferi. Vedi L'imperatore di Ixsix, capitolo quattro.

SommarioModifica

Gaz non si era mai abituato ad avere un occhio solo. Un uomo poteva abituarsi a quello? Avrebbe preferito aver perso una mano o una gamba che quell'occhio. Non riusciva a smettere di avere l'impressione che in quell'oscurità si nascondesse qualcosa che lui non poteva vedere, ma gli altri sì. Cosa stava in agguato lì? Spren che avrebbero prosciugato l'anima dal suo corpo? Nello stesso modo in cui un ratto poteva svuotare un intero otre masticandone l'angolo?

–La Via dei Re, capitolo 30

KaladinModifica

Kaladin prepara gli uomini per gli esercizi mattutini; finalmente anche l'ultimo dei pontieri ribelli ha ceduto e si è unito alla compagnia. Mentre carpentieri e soldati ridono dell'atteggiamento dei pontieri, l'ex-lanciere scorge Gaz che li osserva, visibilmente insoddisfatto.

GazModifica

Gaz osserva il Ponte Quattro mentre esegue gli ordini del suo capoponte. Vedendoli all'opera il sergente inizia a chiedersi se davvero il 'signorino' sia un ex-soldato. Gaz si dirige quindi da Lamaril, il suo superiore, e lo paga 'per mantenere la bocca chiusa'. Lamaril si lamenta quindi dell'insubordinazione del Ponte Quattro[1], e insiste che l'iniziativa di Kaladin è nociva e deve terminare al più presto, magari durante una battaglia.

KaladinModifica

Il Ponte Quattro termina il suo allenamento e i pontieri si congedano per il pranzo e per prepararsi al turno di lavoro pomeridiano. Kaladin è soddisfatto per i progressi dei suoi uomini ma si rende conto che anche così il loro destino è segnato. Durante una conversazione con Syl a Kaladin viene un'idea: visto che Sadeas non gli permette di usare degli scudi, useranno il ponte stesso come difesa. Una volta spiegata l'idea ai suoi sottoufficiali[2] si prepara per un primo test.

GazModifica

Gaz vede il Ponte Quattro in un goffo tentativo di trasporto laterale del ponte. Immediatamente chiede a Kaladin che cosa stia succedendo e il capoponte si giustifica dicendo che è una modo per alleviare il peso della truppa durante il trasporto del ponte. Gaz approva l'idea, pensando che in un assalto vero e proprio, questa nuova tecnica potrebbe rivelarsi un disastro per il Ponte Quattro... che è esattamente ciò che gli serve.

Personaggi Modifica

Apparsi Modifica


Menzionati Modifica


Luoghi e termini menzionatiModifica



Note Modifica

  1. Ricorda a Gaz che Sadeas mantiene il suo vantaggio sui rivali, facendo in modo che tutti stiano al proprio posto: i pontieri servono solo come esche per i Parshendi, per salvare la vita alle truppe di maggior valore.
  2. Roccia, Moash, Sfregio e Teft
La Via dei Re - Libro I

Preludio a Le cronache della Folgoluce
Prologo: Uccidere
Cap 1: Folgoeletto
Cap 2: L’Onore è morto
Cap 3: La città dei campanelli
Cap 4: Le pianure infrante
Cap 5: Eretica
Cap 6: Ponte Quattro
Cap 7: Ragionevolezza
Cap 8: Prossimo alla fiamma
Cap 9: Dannazione
Cap 10: Storie di chirurghi
Cap 11: Gocce
I-1: Ishikk
I-2: Nan Balat
I-3: La gloria dell’ignoranza
Cap 12: Unità
Cap 13: Dieci battiti di cuore
Cap 14: Giorno di paga
Cap 15: L’esca
Cap 16: Bozzoli
Cap 17: Un tramonto rosso sangue
Cap 18: Altoprincipe di Guerra
Cap 19: Pioggia di stelle
Cap 20: Scarlatto
Cap 21: Perche’ gli uomini mentono
Cap 22: Occhi, mani o sfere?
Cap 23: Molti usi
Cap 24: La galleria delle mappe

Cap 25: Il macellaio
Cap 26: Immobilità
Cap 27: Servizio burrone
Cap 28: Decisione
I-4: Rysn
I-5: Axies il collezionista
I-6: Un’opera d’arte
Cap 29: Errorganza
Cap 30: Oscurità invisibile
Cap 31: Sotto la pelle
Cap 32: Trasporto laterale
Cap 33: Cimatica
Cap 34: Folgomuro
Cap 35: Una luce per vedere
Cap 36: La lezione
Cap 37: Lati
Cap 38: Contemplatore
Cap 39: Impresse in lei
Cap 40: Occhi di rosso e blu
Cap 41: Di Alds e Milp
Cap 42: Mendicanti e cameriere
Cap 43: Il derelitto
Cap 44: Il Pianto
Cap 45: Shadesmar
Cap 46: Tanavast
Cap 47: Benedizioni
Cap 48: Fragola
Cap 49: Passione
Cap 50: Polvere rompischiena

Cap 51: Sas Nahn
I-7: Baxil
I-8: Geranid
I-9: La morte indossa il bianco
Cap 52: Una strada per il sole
Cap 53: Dunny
Cap 54: Blateruglio
Cap 55: Un Broam di smeraldo
Cap 56: Quel libro folgorato
Cap 57: Velabonda
Cap 58: Il viaggio
Cap 59: Un Onore
Cap 60: Ciò che non possiamo avere
Cap 61: Giusto per sbaglio
Cap 62: Tre glifi
Cap 63: Paura
Cap 64: Un uomo di estremi
Cap 65: La Torre
Cap 66: Codici
Cap 67: Parole
Cap 68: Eshonai
Cap 69: Giustizia
Cap 70: Mare di vetro
Cap 71: Registrato nel sangue
Cap 72: Veristitaliana
Cap 73: Fiducia
Cap 74: Sanguispettro
Cap 75: In cima
Epilogo: Di maggior valore

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.