FANDOM


Jakamav era uno stratoguerriero del terzo dahn al servizio dell'altoprincipe Roion[1].

Aspetto Modifica

Jakamav è un uomo robusto dagli occhi verdi

Storia Modifica

La Via dei Re Modifica

Jakamav è nel gruppo di occhichiari che insieme ad Adolin vanno all'enoteca del mercato esterno; insieme a lui discutono dei recenti successi dell'alleanza Kholin-Sadeas e dell'atteggiamento di Dalinar[2].

Parole di Luce Modifica

Durante una sortita degli eserciti di Roion e Ruthar, Jakamav si trova in difficoltà con le forze parshendi. Viene aiutato da Adolin e grazie al suo intervento gli alethi riescono a vincere la battaglia ma non a conquistare la cuorgemma. Jakamav capisce il lavoro che stanno compiendo il re e Dalinar e avverte Adolin che Sadeas sta incoraggiando gli stratoguerrieri, con premi in denaro, a rifiutare duelli con lui. Jakamav lo indirizza su Eranniv, che è bramoso di dimostrare il suo valore nell'arena.[1]

Jakamav è uno dei quattro avversari di Adolin all'arena dei combattimenti. Alla fine la brama di ottenere una stratolama ha vinto sull'amicizia nei confronti del Kholin. La sua presenza ferisce molto Adolin.[3]

Fonti Modifica

  1. 1,0 1,1 Parole di Luce, capitolo 26
  2. La Via dei Re, capitolo 58
  3. Parole di Luce, capitolo 56
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.