FANDOM


Inadara è un'accademica occhichiari presente nelle Pianure Infrante, durante la guerra della resa dei conti.

Aspetto e Personalità Modifica

Inadara è una donna anziana, molto magra, con i capelli tagliati corti[1]. E' considerata una donna severa ma la sua fama di studiosa la precede; al contempo è ritenuta una delle scrivane più fidate al servizio della casata Kholin.[1]

Durante la Battaglia di Narak, Inadara è turbata dalla presenza di Schema e ritenendo che possa essere un Nichilifero consiglia a Shallan di stare in guardia e di studiarlo con più attenzione. Osservazioni che le fanno meritare il biasimo dello spren.[2]

Storia Modifica

Inadara viene scelta, per assistere Adolin durante i negoziati di pace con gli emissari parshendi. La scrivana registra ogni parola pronunciata tramite una distacanna, informando così, in tempo reale, il quartier generale di cosa sta accadendo[1]. Nonostante i buoni propositi, l'ostilità Parshendi fa fallire l'incontro e Dalinar attua l'idea di organizzare una spedizione nel cuore delle Pianure per sconfiggere il nemico definitivamente. Inadara partecipa alla missione e collabora con Shallan Davar, Isasik Shulin e luminoistà Velat per realizzare la mappa delle Pianure e localizzare la giuriporta.[2]

Nel corso della Battaglia di Narak, grazie al lavoro di Shallan, Inadara è una delle prime studiose a mettere piede in una giuriporta da secoli[3].

Fonti Modifica

  1. 1,0 1,1 1,2 Parole di Luce, capitolo 51
  2. 2,0 2,1 Parole di Luce, capitolo 81
  3. Parole di Luce, capitolo 84
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.