FANDOM


Riga 5: Riga 5:
 
Le Epoche Araldiche prendono il loro nome dalla presenza su [[Roshar]] degli [[Araldi]] dell'[[Onore|Onnipotente]] che venivano in soccorso dell'umanità, all'arrivo di ogni nuova [[desolazione]].
 
Le Epoche Araldiche prendono il loro nome dalla presenza su [[Roshar]] degli [[Araldi]] dell'[[Onore|Onnipotente]] che venivano in soccorso dell'umanità, all'arrivo di ogni nuova [[desolazione]].
   
Le Epoche Araldiche vengono considerate come un periodo di grande splendore per il genere umano. Le desolazioni infliggevano durissime perdite ai popoli di Roshar e generalmente erano seguite da lunghi periodi di decadenza nei quali l'umanità perdeva molte delle conoscenze che aveva acquisito<ref>Parole di Luce, Interludio 7 (I-7)</ref>.
+
Le Epoche Araldiche vengono considerate come un periodo di grande splendore per il genere umano. Le desolazioni infliggevano durissime perdite ai popoli di Roshar e generalmente erano seguite da lunghi periodi di decadenza nei quali l'umanità perdeva molte delle conoscenze che aveva acquisito<ref>[[Parole di Luce: Interludio 7|Parole di Luce, Interludio 7]] </ref>.
   
Tuttavia sembra che conquiste come l'organizzazione nei [[Regni Argentei|regni argentei]], [[Urithiru]] o gli ordini dei [[Cavalieri Radiosi|cavalieri radiosi]] non vennero mai perduti<ref>[[Capitolo 45: Shadesmar|La Via dei Re, capitolo 45]]</ref>
+
Tuttavia sembra che conquiste come l'organizzazione nei [[Regni Argentei|regni argentei]], [[Urithiru]] o gli ordini dei [[Cavalieri Radiosi|cavalieri radiosi]] non vennero mai perduti<ref>[[La Via dei Re: Capitolo 45|La Via dei Re, capitolo 45]]</ref>
   
 
Le Epoche Araldiche si conclusero con l'[[Ultima Desolazione|ultima desolazione]], quando gli Araldi abbandonarono l'umanità e il [[giuripatto]].
 
Le Epoche Araldiche si conclusero con l'[[Ultima Desolazione|ultima desolazione]], quando gli Araldi abbandonarono l'umanità e il [[giuripatto]].
==Note==
+
==Fonti==
 
<references />
 
<references />
   

Revisione delle 10:17, nov 27, 2015

Le Epoche Araladiche (in originale Heraldic Epochs) sono il periodo storico antecedente all'era della solitudine.

Storia

Le Epoche Araldiche prendono il loro nome dalla presenza su Roshar degli Araldi dell'Onnipotente che venivano in soccorso dell'umanità, all'arrivo di ogni nuova desolazione.

Le Epoche Araldiche vengono considerate come un periodo di grande splendore per il genere umano. Le desolazioni infliggevano durissime perdite ai popoli di Roshar e generalmente erano seguite da lunghi periodi di decadenza nei quali l'umanità perdeva molte delle conoscenze che aveva acquisito[1].

Tuttavia sembra che conquiste come l'organizzazione nei regni argentei, Urithiru o gli ordini dei cavalieri radiosi non vennero mai perduti[2]

Le Epoche Araldiche si conclusero con l'ultima desolazione, quando gli Araldi abbandonarono l'umanità e il giuripatto.

Fonti

  1. Parole di Luce, Interludio 7
  2. La Via dei Re, capitolo 45
Cronologia
1163 · 1164 · 1165 · 1166 · 1167 · 1168 · 1169 · 1170 · 1171 ·

1172 · 1173 · 1174

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.